L’idea di prodotto è frutto di una pregressa collaborazione scientifica tra la Dr. M. R. Plutino (ISMN-CNR di Palermo c/o Dip ChiBioFarAm-UniMe), il Dr. S. Cappello (IRBIM-CNR di Messina) ed il Dr. G. Sabatino (Dip. di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra, MIFT dell’Università degli Studi di Messina), ed è basato su uno sviluppo sinergico ed indipendente all’interno dell’attività di ricerca delle singole unità operative.

La presente Start-up Innovativa nasce da un progetto imprenditoriale, ARGINARE (maggiori informazioni sono disponibili al link: www.arginare.eu), che ha partecipato a diverse business competition (vedi pagina Premi).

I membri di ATHENA Green Solutions S.r.l. sono ricercatori che lavorano nell’ambito della Chimica, Biologia, Scienze della terra e Fisica specializzati nel campo dei materiali, delle sintesi chimiche, della microbiologia fondamentale e applicata, nel recupero ambientale, e nello studio delle risorse marine in genere e che da tempo sono legati tra di loro da una consolidata collaborazione scientifica.

In particolare, grazie alle competenze multidisciplinari ed integrate dei soggetti proponenti, si prevede che le attività di ricerca, sviluppo, monitoraggio, produzione, gestione, analisi del mercato e found raising verranno svolte, all’interno della società costituita come spin-off non partecipato e congiunto con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e con UniMe.

  • Maria Rosaria Plutino, Spin-off Founder (Team Leader, Presidente CdA Responsabile scientifico), ricercatore dell’Ist. per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati (ISMN-CNR, Palermo c/o Dip. ChiBioFarAm, UniME), si occupa della progettazione, sintesi e studio strutturale di nanomateriali e nanocompositi funzionali ibridi, basati su polimeri e nanofiller funzionali, con applicazioni in optoelettronica, manufatturiero sostenibile, nanotecnologie, sensing, catalisi, bonifica ambientale e biomedicina (elenco delle pubblicazioni disponibile al link: https://scholar.google.it/citations?user=FZFrZJEAAAAJ&hl=it&oi=ao).
  • Simone Cappello, Spin-off Founder (Direttore Tecnico, Responsabile Marketing), ricercatore del CNR presso l’Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie Marine (IRBIM) di Messina, si occupa principalmente di microbiologia applicata finalizzata al recupero di aree contaminate (bioremediation) e dello sviluppo e la progettazione di sistemi “green technology” da applicare per il risanamento ambientale (elenco delle pubblicazioni disponibile al link: https://scholar.google.it/citations?user=kmWbDi0AAAAJ&hl=it&oi=ao).
  • Giulia Rando, Spin-off Founder (Direttore Informatico, Responsabile Web), è studente di Scienze Chimiche presso UniMe. La proponente ha recentemente conseguito la Laurea Triennale in Scienze Chimiche presso l’Univ. degli Studi di Messina con una tesi sperimentale dal titolo “Valutazione dell’applicabilità di alluminosilicati naturali e/o modificati come assorbenti di contaminanti idrocarburici in ambiente marino”.
  • Salvatore Magazù, Spin-off Founder (Presidente Consiglio Scientifico), professore ordinario di Fisica sperimentale presso il Dipartimento di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra (MITF-UniMe), esperto di tecniche spettroscopiche (elenco delle pubblicazioni disponibile al link:https://scholar.google.it/citations?user=syTPeLAAAAAJ&hl=it&oi=ao).
  • Giuseppe Sabatino, Spin-off Founder (Direttore Operativo, Responsabile Finanziario), tecnico laureato presso il Dip. di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra (MITF-UniMe), è responsabile tecnico-scientifico dei laboratori di Geochimica e Mineralogia (ha ottenuto ASN 2012 nel settore A4/A1-GEO 09); si occupa principalmente dell’individuazione e della caratterizzazione mineralogica di raw material argillosi, come precursori di geopolimeri per applicazioni nell’ambito edilizio e nella conservazione e restauro di beni culturali (elenco delle pubblicazioni disponibile al link: https://scholar.google.com/citations?user=SmVA2fwAAAAJ&hl=en).