“Il nostro giro d’Italia continua e in questi giorni abbiamo portato #WillMeets a #Palermo, per incontrare alcune realtà innovative del territorio all’interno dello @scalo5b, una realtà che crea opportunità e fa innovazione, unisce competenze e libera le energie di un territorio pieno di potenziale e voglia di guardare al futuro.
Il nostro giro d’Italia serve a questo, a uscire dalla bolla e incontrare le esperienze e le storie dei territori, guardare negli occhi le persone e confrontarci con loro, ascoltando le loro priorità, idee e aspettative sul mondo che cambia.
Il Sud, terra spesso raccontata per le sue contraddizioni e problematiche, vuol dire anche innovazione, soluzioni e inclusione sociale. Come le realtà animate da giovani e donne con le quali ci siamo confrontati a Palermo, che puntano a competere nel mondo globale.
Ci siamo confrontati con giovani startupper siciliani, con le tante realtà venute a parlare della loro idea di società più equa, innovativa e sostenibile. Abbiamo incontrato di persona i protagonisti del consorzio ARCA, una realtà attiva dal 2003 per l’applicazione della ricerca e la creazione di aziende innovative, attraverso un partenariato con l’Università degli Studi di Palermo e i Consorzi Universitari di Agrigento, Trapani e Caltanissetta. È stato un confronto importante sulle esperienze positive del territorio, sul grande potenziale ancora inespresso e sulle tante opportunità che si stanno creando.
Le basi perché questo grande processo di #innovazione territoriale avvenga non mancano. Come si legge nell’ultimo report del Mise, nei primi tre mesi del 2021 continua la costante crescita del numero di startup nel nostro paese e in questi numeri, la Sicilia si pone nella top ten della classifica italiana per numero di #startup.”
Reposted from @will_ita
Intervista di ATHENA per will_ita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.